I quartieri della movida romana

I quartieri della movida romana

Roma, come qualsiasi altra città turistica non solo offre arte e cultura, sotto forma di bellezze architettoniche, monumenti o musei, ma anche tanto divertimento, per giovani e adulti, italiani e stranieri. Un divertimento fatto di locali di ogni tipo, pub, club e discoteche, come il vivace Art Café Roma, che rappresentano il meglio della movida capitolina.

Tantissimi di questi locali sono sparsi in tutta la città e varie le zone dove trovare un vivace ed accogliente luogo di ritrovo, anche notturno. Andiamo a scoprire quindi quali quartieri sono da frequentare per bere qualche cocktail, ballare o semplicemente stare in piacevole compagnia di amici o partner.

Il Testaccio è sicuramente una delle zone più rinomate da questo punto di vista, grazie alla presenza di pub, ristoranti di tendenza e diverse discoteche, che allietano le serate e le notti sia dei Romani che degli stranieri. Questo è considerato il vero cuore della vecchia Roma, che ha visto nascere accanto alle tradizionali trattorie tipiche, moderni locali che attirano sempre più i gusti e le tendenze giovanili degli anni 2000.

Anche il quartiere Ostiense è meta frequentatissima, grazie alla presenza sia di club storici che di quelli più recenti e discoteche di vario genere, spesso realizzati in vecchi capannoni industriali dismessi e riconvertiti. Molti sono anche i ristoranti che offrono cucina etnica oppure i pub che, grazie ad arredi vecchio stile, ricordano i locali della Parigi della “Belle Epoque”. Il tutto accanto anche a centri culturali e biblioteche.

Meno turistico ma altrettanto frequentato invece è il quartiere S.Lorenzo. Zona soprattutto studentesca, considerata la vicinanza alla principale università cittadina, vi si trovano affollati pub e locali per il divertimento giovanile, dal sapore molto “bohemien” e che ricorda per molti versi il Greenwich Village di New York.

Gettonatissimo soprattutto da ragazzi e visitatori stranieri è invece il quartiere di Trastevere. Caffè, pub, enoteche e locali vari, situati in un’area dal forte richiamo turistico, infatti sono meta privilegiata dove divertirsi e passare serate allegre in compagnia. Un flusso di giovani stranieri che, soprattutto nel periodo primaverile ed estivo, si abbina alla notevole e costante presenza di quelli romani ed italiani.

Un quartiere che recentemente ha visto una considerevole trasformazione, diventando luogo di ritrovo serale per il divertimento di tante persone, è quello di Prati. Qui, infatti, bar, pub e caffetterie sono molto frequentati, anche grazie alla presenza di tanti gruppi musicali che offrono interessanti spettacoli dal vivo. Naturalmente non mancano neanche varie discoteche, che presentano diversi generi di musica, da quella House a quella commerciale.

Anche il quartiere del Pigneto, grazie alla massiccia presenza di stranieri, sta diventando pian piano un luogo di locali e ristoranti soprattutto multietnici, ravvivando sempre più un’area che in passato veniva considerata poco attraente per il divertimento collettivo. E proprio grazie agli stranieri presenti, questa zona ed i suoi locali risultano essere sensibili alle novità musicali ed artistiche provenienti da tutto il mondo.

Leave a Comment